venerdì 31 ottobre 2008

Finale di partita: 31 ottobre

Post in aggiornamento
Il calendario di venerdì:
Obama attraverserà in giornata l'Iowa e l'Indiana per poi fare ritorno a Chicago. Biden partirà dal suo Delaware per un comizio in Ohio.
McCain passerà l'intera giornata in Ohio per quattro eventi in quattro diverse località. Sara Palin parteciperà a due comizi in Pennsylvania.
Al Gore e sua moglie Tipper terranno invece dei comizi per Obama in Florida, proprio lo Stato che costò la presidenza a Gore nel 2000.
Il governatore della California Arnold Schwarzenegger interverrà al comizio di McCain a Columbus, in Ohio.

I sondaggi di venerdì:
Nazionali: Obama 50, McCain 42 (Gallup, elettori registrati), Obama 51, McCain 44 (Gallup, probabili votanti), Obama 50, McCain 45 (Gallup, elettori tradizionali).
Obama 51%, McCain 46% (Rasmussen)
Obama 50,1%, McCain 43,1% (Zogby)
Obama 52, McCain 41 (CBS, New York Times)
Obama 50, McCain 43 (Marist College)

Michigan: Obama 53, McCain 43 (Rasmussen)
North Carolina: Obama 48, McCain 48 (Politico, Insider Adv)
Missouri: McCain 50, Obama 47 (Politico, Insider Adv)

Diario della giornata:
Obama e McCain vengono intervistati da USA Today.
La campagna di Obama annuncia di aver comprato nuovi spazi televisivi in stati Repubblicani come la Georgia, il North Dakota e l'Arizona.
Lo staff di Obama fa scendere dall'aereo della campagna tre giornalisti appartenenti a testate che hanno fatto endorsement per McCain

AP e Yahoo hanno condotto un sondaggio tra gli indecisi, che rappresenterebbero il 14% dell'elettorato. In maggioranza sono bianchi e moderati, molti di loro erano sostenitori della Clinton, in maggioranza hanno un'opinione positiva della Palin. I 2/3 di questi elettori esprimono frustrazione e rabbia rispetto alla campagna elettorale e disaffezione verso la politica.
Tra gli indecisi, il numero di chi tende maggiormente verso Obama è pari a quello di chi preferisce McCain.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

McCain si concentra su Ohio e Pennsylvania. Obama non ci investe?

Non trovo poi corretto far scendere dall'aereo giornalisti di testate avverse. Dove sta il diritto dell'informazione?
Mi sembra anche una mossa che si può ritorcere contro in termini di pubblicità.

Marco

peter79 ha detto...

Domanda: ma in Usa la campagna elettorale va avanti sino all'ultimo o c'è un giorno di riflessione prima del voto, come da noi?

G. ha detto...

No, nessun silenzio elettorale